Fanzelto

Una ricetta della tradizione del Comune di Terragnolo

Il fanzelto è un prodotto tradizionale di Terragnolo, che ha ottenuto la Denominazione Comunale (De.Co.)

Il fanzelto, o fanzeltem, nato per far fronte alla scarsità di grano e quindi di farina bianca,  è un cibo povero e si prepara con il grano saraceno (formentóm). Si può gustare a Terragnolo, nelle Valli del Leno e in alcuni ristoranti della Vallagarina.

Ingredienti (per 12 fanzelti):

  • 350 grammi di grano saraceno (formentom)
  • 5 dl (5 bicchieri) d’acqua
  • 9 grammi di sale
  • strutto di maiale (in mancanza va bene anche olio di oliva) q.b.

Preparazione:

Mescolando delicatamente, incorporare alla farina il sale e l’acqua, un po’ alla volta, fino ad ottenere un impasto morbido e cremoso. Riporre in una padella di ferro nera o antiaderente un po’ di strutto di maiale o un velo d’olio. Porre sul fuoco. Quando lo strutto o l’olio saranno ben caldi, versare l’impasto con l’aiuto di un mestolino, andando a formare il fanzelto, friggendolo da ambo le parti. Servire caldo accompagnando con formaggio e fette di lucanica (“mortadela”).

Ti sono piaciuti i fanzelti di Terragnolo? Dillo con un like nella pagina Facebook di Visitrovereto! Posta in bacheca le tue foto golose con l’hashtag #vallacquolina!

Richiedi informazioni

Richiedi info