Festival meteorologia

Dove? Rovereto, Via Zeni e Borgo Santa Caterina

Quando?

"Meteorologia: tra scienza e tecnologia" è il tema della terza edizione del festival di Rovereto

Tre giorni di conferenze, attività didattiche, mostre ed esposizioni aperte a tutti. Discussioni e divertimento per una scienza diventata sempre più importante nelle nostre vite.

Sulla scia dell’entusiastica accoglienza riservata alle precedenti due edizioni, torna il Festival meteorologia a Rovereto.

Programma

Il programma del 2017 ruoterà attorno al tema Meteorologia: tra scienza e tecnologia con incontri e conferenze,  attività didattiche e ludiche, laboratori, mostre e concorsi, oltre a spazi espositivi dedicati ad enti, aziende ed associazioni.

Per tutta la giornata di venerdì 17 e nella mattinata di sabato 18 si svilupperà il consueto programma di relazioni tenute da esperti. Contemporaneamente si articoleranno attività didattiche e divulgative.

Il pomeriggio del sabato 18 sarà incentrato sulla tavola rotonda nella quale esperti di diversi ambiti si confronteranno sulle problematiche della comunicazione della meteorologia nei diversi media.

Fra le novità di quest’anno, una sessione tutta dedicata alla formazione universitaria. Nella mattinata di domenica 19 novembre vari docenti universitari potranno illustrare l’offerta formativa degli atenei italiani nel settore della meteorologia. Contemporaneamente verrà allestita una sessione poster riservata ai neolaureati che abbiano sviluppato la propria tesi di laurea o di laurea magistrale su un argomento connesso alla meteorologia, in qualunque area disciplinare (tecnico-scientifica, giuridica, economica, storica, filosofica, letteraria, sociologica, ecc.). Ciascun neolaureato potrà esporre un poster che illustri i contenuti della propria tesi.

Non mancheranno eventi artistici e momenti conviviali.

Sedi del festival

Le conferenze e gli stand di aziende, associazioni ed enti istituzionali saranno ospitati presso il Polo della Meccatronica, sede della società Trentino Sviluppo. Le attività didattiche si terranno presso la sede della Fondazione Museo Civico di Rovereto in Borgo Santa Caterina.

Ancora una volta il festival vuole essere un’occasione di incontro, di conoscenza reciproca e di interazione tra le diverse realtà della meteorologia italiana. La manifestazione riunirà infatti gli operatori dei servizi meteorologici, istituzionali e privati, i professionisti e le aziende che operano nel settore, i ricercatori, gli utenti dei servizi e dei prodotti meteorologici, gli operatori della comunicazione, gli appassionati di meteorologia e arriverà a coinvolgere docenti e studenti delle scuole di ogni livello, e il grande pubblico in generale.

Si conferma la positiva collaborazione fra gli enti promotori dell’iniziativa, l’Università di Trento, il Comune di RoveretoTrentino Sviluppo e la Fondazione Museo Civico di Rovereto con il supporto dell’Azienda per il Turismo di Rovereto e Vallagarina e il Consorzio Rovereto IN Centro.

Meteoclick, il concorso fotografico del Festivalmeteorologia

Diffondere e consolidare la cultura meteorologica non solo a parole ma anche attraverso le immagini, questo l’obiettivo di Meteoclick.
Il tema centrale del concorso sarà l’acqua e i suoi stati di aggregazione in atmosfera. Le fotografie potranno rappresentare l’acqua nelle sue diverse forme, dalla pioggia alla grandine, dagli arcobaleni alla nebbia.

Due i premi in palio, quello della giuria e quello del pubblico, che è invitato ad esprimere una preferenza rispetto alle fotografie in concorso attraverso una gallery che verrà pubblicata lunedì 23 ottobre 2017 sulla pagina Facebook del Festival.

Invia la tua opera attraverso questo form entro le 12.00 di lunedì 16 ottobre 2017!

Info e mappa

Università degli Studi di Trento. Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica

T: 0461 282660

info@festivalmeteorologia.it
www.festivalmeteorologia.it

Social:

Richiedi informazioni

Richiedi info