Adunata degli Alpini – Le Mostre

Attenzione, questo evento è scaduto! Scopri gli altri eventi

Dove? Vallagarina

Quando?

Alla scoperta della storia degli Alpini attraverso le fotografie, le immagini, le lettere e le canzoni del tempo.

Alpini al Fronte | Immagini dall’archivio

Museo Storico Italiano della Guerra | 10 marzo – 29 giugno

La mostra ripercorre alcuni dei principali teatri che hanno visto protagonisti gli alpini tra il 1915 ed il 1918: dall’Ortles all’Adamello, dall’Ortigara alle Tofane, dalla Carnia al monte Nero. Un percorso per immagini scandito dalle testimonianze dei combattenti, affidate alle pagine di diari e lettere.

In ricordo della Grande Guerra 1914-1918. Opere in bronzo di Cirillo Grott

Municipio di Villa Lagarina | 10 marzo – 4 novembre

Nell’ingresso del municipio di Villa Lagarina sono esposte 4 sculture bronzee dell’artista a ricordo del centenario della fine della Prima guerra mondiale.

Pasubio non solo Armi

  • Auditorium Moscheri, Trambileno | 23 – 25 marzo
  • Sala Civica G. Mattuzzi, Piazza di Terragnolo | 6 – 8 aprile
  • Teatro Comunale, S. Anna di Vallarsa | 20 – 22 aprile
  • Fondazione Caritro, Piazza Rosmini, Rovereto | 1 – 12 maggio

A cento anni dalla fine della guerra il nome del Pasubio si ripresenta in una mostra che evidenzia, nel “dietro le quinte”, le vicende di uomini che senza odio e senza speranza, si sono ritrovati a vivere un’esperienza più grande di loro. Un viaggio a ritroso nel tempo per visitare paesi e contrade distrutti e per ammirare valli e paesaggi montani di rara bellezza feriti da campi di filo spinato.

Onore alle vittime. I cimiteri di guerra realizzati dall’architetto Dušan Jurkovič

Fondazione Opera Campana dei Caduti | 12 – 24 aprile

Mostra fotografica organizzata dall’Ambasciata della Repubblica Slovacca in occasione del Centenario della fine della Grande Guerra. In mostra viene esposto anche il busto proveniente dalle collezioni del Museo della Guerra di Milan Rastislav Štefánik, politico slovacco, considerato uno degli artefici della Cecoslovacchia indipendente nel 1918.

La Pelle del Soldato

Museo Storico Italiano della Guerra | 25 aprile – 31 dicembre

Uniformi, corazze, elmi e maschere antigas dalla Prima guerra mondiale al Duemila. La mostra illustra l’efficacia e i limiti delle strategie e dei dispositivi adottati dagli eserciti, rispetto alla trasformazione delle armi, alle forme e al contesto dei combattimenti, al mutare stesso delle guerre. Senza dimenticare il soggetto più indifeso di ogni conflitto: la popolazione civile.

1914-18 Gli animali e la guerra | Un esercito silenzioso al servizio della guerra

Campana dei Caduti | 4 – 13 maggio

Nella Grande Guerra furono mobilitati oltre 16 milioni di animali di cui 11 milioni di equini, 100.000 cani, 200.000 piccioni, utilizzati come mezzi di trasporto, ma anche per la ricerca dei feriti, o come semplici animali da compagnia. Un aspetto, ai più sconosciuto, di come gli animali furono parte attiva nella Grande Guerra, raccontato attraverso scatti fotografici.

Gli Alpini

Cassa Rurale di Rovereto, Via Paoli | 4 – 15 maggio

La mostra di modellismo racconta la storia degli Alpini a partire dalla costituzione del Corpo fino alle Missioni di Pace. Una narrazione temporale che attraversa le due guerre in Abissinia, la Guerra Italo-Turca, la Grande Guerra, l’avventura di Fiume, il Fronte Occidentale, le formazioni partigiane, la tragedia del Vajont, il terremoto in Friuli e gli interventi ONU degli anni più recenti.

Tenente de Lindegg

Residenza Famiglia de Lindegg, Piazza Suffragio | 6 – 13 maggio

Mostra dedicata al Tenente Melchiorre de Lindegg, volontario compagno d’armi di Damiano Chiesa. La famiglia de Lindegg, originaria d’Austria, fu proprietaria della zona di Castel Dante e cedette i territori per consentire la costruzione dell’Ossario. Nella mostra sono esposti documenti, fotografie, divise, medaglie, corrispondenza e oggetti del Tenente, riferiti al periodo della Grande Guerra.

Alpini in guerra (e non solo loro)

Biblioteca Comune di Rovereto | 7 – 19 maggio

Riproduzione di carte, cartoline, medaglie, foto e la realizzazione di figurini in piombo. Un omaggio agli Alpini che combatterono la “Guerra Bianca”. A fare da cornice, episodi eroici come la conquista del Passo della Sentinella o l’ultima difesa del Vrata Vhr nelle tragiche giornate di Caporetto. Ma ancora Monte Grappa, Ortigara e i nomi di cime e luoghi sacri.

Canti dei soldati

Biblioteca Comune di Rovereto | 7 – 19 maggio

Raccolta di spartiti e testi di canzoni dei soldati durante la Grande Guerra attraversando la situazione politica e militare del Trentino, i canti di trincea, la fede e la preghiera durante il conflitto, l’esodo degli sfollati trentini. Perché è il canto il collante per consolidare amicizie e allietare momenti di grande sofferenza.

Il Corriere dei Piccoli nella Grande Guerra

Biblioteca Comune di Rovereto | 7 – 19 maggio

Mostra espositiva dedicata al supplemento del “Corriere” quale strumento per propagandare il periodo bellico ai più piccoli, presentando il conflitto come un valore positivo ed eroico.

Cosa videro quegli occhi! Uomini e donne in guerra. 1913-1920

Ex Manifattura Tabacchi, Borgo Sacco, Rovereto

8 maggio – 31 dicembre

Il racconto, attraverso una vasta documentazione fotografica e non solo, dell’esperienza dei trentini nella Prima guerra mondiale, allestito all’interno di quello che fu lo storico opificio tabacchi della città di Rovereto.

Attenzione, questo evento è scaduto! Scopri gli altri eventi